010 582030 info@parodi.it

Perché scegliere la pompa di calore per il riscaldamento di casa?

Spesso la pompa di calore viene vista come un dispositivo che tende a consumare una quantità di energia elettrica eccessiva, quindi gli si prediligono altre apparecchiature. Eppure rappresenta invece un’ottima alternativa in grado di far fronte al caro energia. Scopriamo tutte le informazioni utili che permettono di capire quanto sia vantaggiosa per riscaldare casa durante il periodo invernale.

Cos’è una pompa di calore?

La pompa di calore è un dispositivo che ha uno scopo ben preciso, ovvero prelevare il calore proveniente da un ambiente esterno e fare in modo che questo venga spostato all’interno di un edificio dove si suppone che la temperatura sia effettivamente fredda. Grazie a questo genere di operazione è quindi possibile mantenere una casa calda per diverso tempo.

Come funziona

La pompa di calore, a seconda della tipologia acquistata, estrae il calore o la temperatura fredda dall’aria, dall’acqua o dalla terra e, mediante i diversi sistemi di tubature, permette alla temperatura di essere alterata all’interno di un edificio. Questa operazione avviene tramite un sistema di ventole che non ha il compito di raffreddare l’aria ma, al contrario, di immettere il calore o la temperatura fredda estratta in circolo all’interno dell’abitazione o edificio di lavoro.

Inoltre, i modelli di ultima generazione permettono anche di sfruttare diversi meccanismi che consentono di riscaldare ulteriormente la temperatura. Alcune versioni svolgono la stessa operazione con la temperatura fredda, quindi la pompa di calore potrà essere utilizzata durante l’intero arco dell’anno.

I tipi di pompe di calore

Come detto, esistono diverse tipologie di pompe di calore, ognuna delle quali sfrutta una fonte termica differente.

Quella maggiormente diffusa è sicuramente la pompa di calore aria-aria. In questo caso l’aria viene prelevata da un sistema di aspirazione e successivamente, grazie a un termoconvertitore, la sua temperatura viene ulteriormente innalzata, affinché all’interno di quell’abitazione sia presente un buon grado di calore. 

La pompa di calore aria-acqua, invece, funziona pressappoco nello stesso modo ma, in questo caso, a essere riscaldata è l‘acqua che viene utilizzata per i termosifoni e altri sistemi di riscaldamento similari.

La terza versione che può essere scelta è invece la pompa di calore acqua-acqua: in questo caso, come fonte dalla quale viene prelevato il calore, vi è l’acqua delle falde acquifere che si trovano nella zona dove è situata l’abitazione. 

Infine vi sono le pompe geotermiche, per le quali viene perforato il terreno fino a 300 metri, dove le temperature sono maggiormente calde.

Quanto si risparmia con una pompa di calore?

La pompa di calore è sinonimo di risparmio ed efficienza. Infatti si può risparmiare notevolmente anche grazie alle diverse detrazioni fiscali, come quelle del 110% qualora si voglia ristrutturare la propria casa e si abbia intenzione di migliorare il rendimento energetico del proprio edificio.

Allo stesso tempo, sfruttando queste energie rinnovabili per la produzione del calore, si ha una riduzione dei costi della bolletta della corrente, garantendo quindi il migliore risultato possibile e facendo in modo che l’ambiente possa essere riscaldato senza dover investire somme assai elevate per il mantenimento in funzione di tale apparecchio.

Pertanto, questo strumento rappresenta una buona scelta per mantenere calda la propria abitazione: qualora si voglia fare tale acquisto, vi invitiamo a contattarci per ottenere maggiori delucidazioni, scegliere la pompa di calore che meglio si adatta alle vostre esigenze e ottenere un preventivo completo in merito ai costi che dovrete sostenere.

 

Contattaci per preventivi gratuiti o informazioni

Oppure

Vieni a trovarci

Scopri il nuovo showroom di Parodi a Genova!

Via Pisacane 3A, 16129 Genova

Call Now ButtonChiama Ora