010 582030 info@parodi.it

Migliorare la qualità dell’aria? Ecco come!

All’interno di ogni abitazione molto spesso la qualità dell’aria non è così accettabile come si possa pensare e di conseguenza viene compromessa la salubrità degli ambienti. Specialmente i composti organici presenti nei mobili, nelle pareti, nelle vernici e nei rivestimenti, si sommano alla polvere rendendo la casa inquinata.

Inquinamento domestico, un’insidia per grandi e piccini

A differenza di quello che si potrebbe pensare, l’aria indoor è fra le più malsane e può minare la salute di chi vive nell’appartamento, quindi non solo degli adulti, ma anche dei bambini. Ogni giorno, infatti, si rimane esposti alle polveri sottili, ad esempio generate da dispositivi come stampanti e fax, nonché al fumo delle sigarette e tanti altri contaminanti chimici, biologici e fisici, profondamente nocivi per la salute che costituiscono un vero e proprio inquinamento domestico.

Bisogna poi considerare che i principali agenti inquinanti dell’aria indoor provengono soprattutto dai materiali usati per la costruzione della casa, dai prodotti che vengono normalmente impiegati per le pulizie, nonché dall’impianto di riscaldamento e condizionamento. A tutto ciò si aggiungono i vapori della cottura dei cibi, l’umidità, pollini, acari, spore di muffa e peli di animali domestici. Una cosa è certa: i livelli di inquinamento che si accumulano fra le mura domestiche sono molto dannosi, in quanto aumentano drasticamente il rischio di sviluppare tutta una serie di patologie, fra cui asma, allergie e malattie respiratorie più o meno invasive.

In seguito alle numerose ricerche condotte in campo medico e scientifico, gli ambienti domestici non salubri incidono molto sul benessere degli occupanti, per questo si raccomanda di adottare rimedi efficaci al fine di diminuire l’impatto sulla qualità dell’aria presente nell’appartamento.

Evitare di accendere sigarette nelle stanze, areare costantemente i locali, rimuovere i tappeti che raccolgono la polvere, introdurre piante che possano purificare l’aria, installare ventole in bagno e nella cucina, mantenere bassi gli impianti di riscaldamento, limitare l’uso di prodotti chimici, colle, solventi e pesticidi, mantenere gli animali domestici fuori dalla camera da letto e montare rilevatori di gas, sono sicuramente dei sistemi validi per una casa più pulita.

In ogni caso, tutte queste soluzioni da sole non sono sufficienti. Per questo si raccomanda di acquistare un purificatore, in grado di aspirare l’aria dall’ambiente, di convogliarla all’interno dei filtri e di restituirla nella stanza priva della maggior parte delle sostanze indesiderate.

Purificatori d’aria: funzionano?

I purificatori d’aria negli ultimi tempi stanno riscuotendo un grande successo, anche perché facili da usare e ideali per rendere la casa maggiormente salubre. Questi dispositivi, infatti, riescono a catturare gli agenti inquinanti presenti nei luoghi chiusi e le particelle potenzialmente dannose.

Esistono tante tipologie di purificatori d’aria che nella maggior parte dei casi integrano non solo filtri HEPA, ma anche quelli fotocatalitici realizzati con biossido di titanio. I primi possono eliminare allergeni e particelle di polvere fino a 0,3 micron di diametro, mentre i secondi riescono a distruggere le membrane dei batteri.

Alcuni purificatori sono dotati del filtro a carboni attivi, efficaci contro gas, sgradevoli odori, vapori chimici e particelle fino a 0,1 micron. Non mancano poi versioni che sfruttano la moderna tecnologia a ioni o con raggi UV, capaci di spezzare la struttura molecolare delle particelle che compromettono la salute. In ogni caso il risultato è l’eliminazione fino al 99,9% degli inquinanti indoor, in modo che l’aria in casa diventi sana e piacevole da respirare.

Tutti i vantaggi di avere un purificatore d’aria in casa

Sono tante le ragioni che spingono all’acquisto di un purificatore d’aria, in grado di offrire numerosi vantaggi. Ecco, qui di seguito, i principali:

  • Facile e rapida installazione
  • Efficace rimozione degli agenti inquinanti, dei contaminanti aerodispersi e degli allergeni
  •  Bassa manutenzione
  • Adatti per tutte le stagioni dell’anno 
  • Semplici da trasportare da un punto all’altro della casa 
  • Miglioramento della salute e del sistema immunitario 
  • Ambiente sempre sterile e salubre 
  • Aumento della qualità del sonno 
  • Eliminazione di sgradevoli odori 
  • Basso consumo energetico 
  • Minori attacchi di allergie e di asma

Si segnala che diversi purificatori d’aria combinano diversi tipi di filtrazione dell’aria. Questo vuol dire che i modelli non sono tutti gli stessi e presentano caratteristiche assai differenti fra loro. Pertanto prima di acquistare un nuovo dispositivo è bene comparare le varie schede per essere certi di non sbagliare, ovvero di portare in casa un prodotto in linea con le specifiche necessità.

Buona regola è anche concentrare l’attenzione solo su purificatori distribuiti dalle marche leader nel settore che offrono elevate prestazioni e durevolezza nel tempo. In caso di dubbi si può sempre chiedere il supporto di esperti, che sapranno come suggerire la migliore soluzione per ogni appartamento.

 

Contattaci per preventivi gratuiti o informazioni

Oppure

Vieni a trovarci

Scopri il nuovo showroom di Parodi a Genova!

Via Pisacane 3A, 16129 Genova

Call Now ButtonChiama Ora