010 582030 info@parodi.it

RISCALDAMENTO A PAVIMENTO.
COME FUNZIONA? CHE VANTAGGI HA? CONVIENE DAVVERO?

Immaginate di entrare in casa, togliervi le scarpe e camminare scalzi, avere i piedi subito caldi e rilassati, giocare con i propri bambini sul pavimento caldo. Tutto questo è possibile con un impianto di riscaldamento a pavimento, sistema che nasconde caratteristiche davvero straordinarie. Anzi, lo diciamo senza mezzi termini. Il riscaldamento migliore non si ottiene dal classico sistema a termosifoni, ma dai moderni sistemi a pavimento con pannelli radianti, che permettono una trasmissione davvero omogenea del calore.

Il riscaldamento a pavimento non è un’invenzione recente. Sapete chi furono i primi a utilizzare questo sistema in modo ingegnoso? Ebbene sì, proprio loro: gli antichi romani. Soprattutto negli ambienti di tipo termale, la combustione del fuoco in appositi forni serviva da una parte a scaldare l’acqua, dall’altra a produrre aria calda, la quale veniva poi incanalata al di sotto del pavimento, costruito sospeso rispetto al suolo. Ma il primo sistema simile a quello attuale fu inventato in Inghilterra e utilizzato per la prima volta nel 1909 a Liverpool. Le tecnologie odierne hanno corretto i difetti del passato e lo hanno reso davvero efficiente e confortevole.

Come funziona?

In un sistema tradizionale l’acqua calda – portata a circa 70°C dalla caldaia – passa attraverso i termosifoni e riscalda l’aria che li circonda per convezione. L’aria calda sale verso il soffitto e, una volta raffreddatasi, scende verso il basso prima di essere scaldata nuovamente. Questo genera inevitabilmente punti più caldi e punti più freddi.
In un sistema radiante a pavimento l’acqua calda – che la caldaia porta a temperature nettamente più basse, intorno ai 35°C – passa attraverso particolari tubazioni agganciate a pannelli isolanti posti sotto il pavimento. La trasmissione del calore avviene per irraggiamento, propagandosi in modo uniforme in tutto l’ambiente, dal pavimento verso l’alto, senza spostamenti d’aria e di conseguenza senza sbalzi termici.

C

Sistema tradizionale

C

Convezione

C

Riscaldamento non uniforme

C

Sistema a pavimento

C

Irraggiamento

C

Riscaldamento uniforme

VANTAGGI DEL RISCALDAMENTO A PAVIMENTO

R

ARIA PIÙ SALUBRE

Senza flussi d’aria, non si alza la polvere e respiriamo aria pulita
R

PAVIMENTI SEMPRE CALDI

i pavimenti non si raffreddano mai (e nemmeno i vostri piedi!)
R

PIÙ SPAZIO IN CASA

niente più radiatori, più spazio per voi e per il vostro arredamento
R

RISPETTO PER L’AMBIENTE

diminuisce la quantità di agenti inquinanti immessi nell’atmosfera
R

USO DI ENERGIE RINNOVABILI

cosa impossibile con i termosifoni
R

RAFFRESCAMENTO

basta immettere acqua fredda invece della calda e potrete convertirlo in un impianto di raffrescamento!

CONVIENE?

La risposta è sì. Con un impianto a pavimento, il risparmio che si ha sulle spese del riscaldamento rispetto ad un sistema tradizionale oscilla tra il 20% e il 25%. La realizzazione dell’impianto è sicuramente più costosa, ma nel tempo sarete in grado di recuperare l’investimento, risparmiando per sempre sulla bolletta e aumentando il valore del vostro immobile.
Ciò che può ridurre o annullare le percentuali di risparmio appena citate è la scarsa capacità d’isolamento dell’involucro esterno e degli infissi, che provocherebbe una troppo rapida dispersione del calore. Per questo è bene richiedere un sopralluogo mirato per determinare la compatibilità di un sistema a pannelli radianti con la parte strutturale dell’ambiente da riscaldare.

Contattateci al 010582030 per avere maggiori informazioni sull’installazione di un impianto di riscaldamento a pavimento o per chiedere un sopralluogo e un preventivo gratuiti!

Approfitta della Promozione!


Vieni a trovarci

Scopri il nuovo showroom di Parodi a Genova!

Via Pisacane 3A, 16129 Genova

Parodi Riscaldamento Condizionamento

Chiama Ora