010 582030 info@parodi.it

Climatizzatori o deumidificatori? I consigli degli esperti

Con l’arrivo dei mesi estivi il caldo può diventare ingestibile. Per combatterlo, è importante scegliere un giusto alleato, che possa donarci sollievo, comfort e benessere nelle giornate più afose. Spesso ti sarai chiesto se acquistare un climatizzatore o un deumidificatore, due apparecchi con diverse funzionalità e applicazioni. Scopriamo insieme come funzionano e i rispettivi vantaggi. Grazie ai consigli degli esperti, potrai scegliere l’elettrodomestico più adatto a te.

Come funzionano i climatizzatori

Un climatizzatore è un dispositivo in grado di rinfrescare l’ambiente (o riscaldarlo, se possiede anche una pompa di calore) in quanto segue le leggi della termodinamica. Il suo funzionamento, infatti, si basa su un processo costante di innalzamento e abbassamento della temperatura di un particolare tipo di gas (di recente viene impiegato soprattutto il gas R32). Si compone generalmente di due macchine: una esterna, ovvero il motore da cui prende avvio il processo, ed una interna, che è la parte dove il processo termina, ovvero il luogo in cui viene emessa l’aria fredda.

Climatizzatore portatile o fisso? Tutte le tipologie

Il climatizzatore è disponibile in diverse tipologie, le cui principali sono:

  • Condizionatore portatile, un piccolo elettrodomestico che rilascia aria fredda nel locale dov’è installato; tutti i suoi componenti sono all’interno della stessa struttura
  • Condizionatore a finestra, un sistema che sporge direttamente dalla finestra, ideale per riscaldare solo una singola stanza o un piccolo locale interno
  • Condizionatore centralizzato, costituito da una unità esterna che trasporta l’aria fredda attraverso diversi condotti, in modo da rinfrescare efficacemente tutta l’abitazione (aria condizionata)
  • Condizionatore a muro, uno strumento che, come il dispositivo a finestra e il climatizzatore portatile, è composto da un’unità autonoma singola, ma è caratterizzato da maggiore risparmio energetico

I vantaggi del climatizzatore

  • Veloce capacità di raffreddamento grazie al rilascio di aria fredda, che si accompagna ad una sensazione istantanea di sollievo e benessere.
  • Possibilità di installare la temperatura che si preferisce in base alle proprie abitudini e preferenze.
  • Spesso presenta anche la funzione Dry, che consente di controllare l’umidità presente nell’aria.

Come funziona il deumidificatore

Il deumidificatore, a differenza del climatizzatore, non agisce sulla temperatura né rilascia un getto d’aria raffreddata. Si tratta, infatti, di un elettrodomestico in grado di assorbire l’umidità presente all’interno dell’abitazione trasformandola in acqua distillata (a sua volta utilizzabile). Questo processo consuma meno dal punto di vista energetico, rispetto ad un tradizionale climatizzatore, e genera condizioni di vita più salutari, evitando sbalzi di temperatura che potrebbero provocare dolori muscolari o raffreddori.

Deumidificatore contro il caldo: funziona?

Il deumidificatore, grazie al suo funzionamento, rende la temperatura più sopportabile e i locali interni vivibili. L’atmosfera intorno a noi, infatti, è costituita prevalentemente da acqua e, insieme all’aria, forma la percentuale di umidità dell’ambiente. Quando questo livello supera una certa soglia, il nostro corpo ne risente. Grazie al deumidificatore, sia d’estate che d’inverno possiamo tenere sotto controllo questo processo naturale, regalandoci aria salutare e una sensazione di benessere costante. È consigliato soprattutto per le case molto umide, in cui si diffonde la muffa sui muri, in quanto la presenza del deumidificatore può agire su tale problema.

 Differenze tra climatizzatori e deumidificatori

A differenza dell’umidificatore, il condizionatore riesca a contrastate efficacemente l’afa estiva raffreddando l’ambiente in poco tempo. Il deumidificatore, d’altra parte, riesce a rendere la temperatura più accettabile. Ognuno di questi strumenti possiede dei vantaggi e delle sue peculiarità: la scelta dell’uno o dell’altro può dipendere non solo dalle loro caratteristiche tecniche, ma anche fattori come il risparmio energetico o aspetti legati alla salute

Il deumidificatore ha il vantaggio di dare un apporto positivo al clima tutto l’anno, mentre il climatizzatore è molto vantaggioso soprattutto se si vuole agire direttamente sulla temperatura in estate. Inoltre, i moderni condizionatori spesso possiedono la funzionalità di deumidificazione: pur non essendo efficace come un deumidificatore vero e proprio, apporta comunque un miglioramento alle condizioni di umidità all’interno dell’ambiente domestico. Molto dipende, quindi, dall’uso che desideri farne e dalle tue personali esigenze. Contattaci se stai cercando una soluzione sostenibile, in grado di garantirti un clima perfetto risparmiando notevolmente grazie ad un sistema all’avanguardia in grado di produrre energia sfruttando l’acqua dei fiumi.

 

Contattaci per preventivi gratuiti o informazioni

Oppure

Vieni a trovarci

Scopri il nuovo showroom di Parodi a Genova!

Via Pisacane 3A, 16129 Genova

Call Now ButtonChiama Ora